La tradizione

A Gavoi operavano fino agli anni '50 numerosi artigiani del ferro battuto e costruttori di coltelli, speroni e briglie, che venivano commercializzati, nelle piazze delle sagre della Sardegna, dai caratteristici ambulanti gavoesi: "sos zillonarjos". E forse "l'arte" di Michele Lavra si ricongiunge alle alterne vicende dell'antica tradizione artigianale di Gavoi. Sicuramente i suoi coltelli sono degni del migliore mercato.